Caserta, misure anti-assembramento: stop al consumo di bevande alcoliche all’aperto fino al 31 dicembre in alcune zone

caserta bevande alcoliche divieto

I continui contagi che si stanno registrando in questi giorni nel Casertano (dovuti sopratutto a viaggi in Grecia e relative feste) hanno fatto scattare l’allarme nel primo cittadino di Caserta. Per evitare assembramenti che si concentrano nel weekend, il sindaco Carlo Marino ha firmato un’ordinanza che risponde il divieto di consumo di bevande alcoliche all’aperto in alcune zone della città di Caserta. Un provvedimento severo e in vigore fino a fine anno, al 31 dicembre quando in molti vorranno tornare per le strade per festeggiare il capodanno con una bottiglia di spumante in mano.

Questo il post del sindaco:

Fin da questo fine settimana sarà vigente a Caserta un’Ordinanza che vieta il consumo di bevande alcoliche nei luoghi pubblici in un ampio perimetro cittadino, a partire dalle zone che, anche recentemente, sono diventate teatro di continui assembramenti e talvolta di fenomeni di microcriminalità oltre che di pericolo per la salute, la sicurezza e l’ordine pubblico. E’ un atto concordato con il signor Prefetto, con il signor Questore e con i vertici delle Forze dell’Ordine, che consideriamo indispensabile e necessario per la sicurezza in città e per indirizzare, specie i più giovani, a comportamenti corretti e osservanti le norme cui tutti ci dobbiamo uniformare per allontanare il rischio del contagio da covid-19.

E’ questa una azione che potrà essere efficace solo se condivisa e riconosciuta da tutti, cittadini e imprese. Mi auguro, quindi, che la sua osservanza sià generalizzata. Chi riterrà ancora di essere superficiale e di mettere a rischio la sicurezza e la salute degli altri, incorrerà nelle sanzioni che saranno comminate con il concorso di tutte le Forze di Polizia operanti in città”.

DA OGGI E’ VIETATO IL CONSUMO DI BEVANDE ALCOLICHE NEI LUOGHI PUBBLICI IN UN AMPIO PERIMETRO DELLA CITTA’

Fin da…

Pubblicato da Sindaco Carlo Marino su Venerdì 18 settembre 2020

Nell’ordinanza n.53, che è possibile trovare sul sito del Comune di Caserta, si leggono le aree interessate dal divieto di consumo di bevande alcoliche all’aperto:

“Il divieto di consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione ed in qualsiasi contenitore, tutti i giorni dalle ore 23:00 e fino 08:00, a decorrere dal 19 settembre 2020 al 31 Dicembre 2020 nelle aree pubbliche, aperte al pubblico e soggette ad uso pubblico ricomprese all’interno del perimetro così definito: da Via Verdi, a Via Renella, a Via Unità Italiana, a P.zza Andolfato, a Via Patturelli (da V.le Beneduce), a Via Ceccano, a Via Caduti Sul Lavoro (da Via Ceccano a Via Tanucci), a Via Tanucci (da Via Ricciardi a Via Bernini), a Via Bernini, a Via Bramante, a Via Giotto (tutti e due i tratti) a Via G.M.Bosco (da incrocio con Via Giotto) a Via Tescione (da Aldifreda a Via Sicilia) a Via Sicilia a Via Sardegna a Via Santorio a C.so Giannone a P.zza Vanvitelli a Via Gasparri a P.zza Carlo Di Borbone a V.le Ellittico (da ingresso sottopasso a P.zza Garibaldi), ivi comprese le strade che delimitano il perimetro stesso, così come meglio identificato nella piantina allegata che è parte integrante della presente ordinanza”. 

 

Potrebbe anche interessarti