Elezioni comunali Napoli, DeMa: “Sarò allenatore. Prossima settimana il nome del candidato”

Napoli – elezioni comunali 2021. Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha svelato i suoi progetti futuri per le prossime elezioni comunali di Napoli. In un’intervista de Il Mattino, firmata da Luigi Roano, il sindaco di Napoli ha iniziato a scoprire le carte in tavola riguardo un possibile candidato.

Il suo progetto è quello di tentare una candidatura in Parlamento nel 2023 – e tenere un piede dentro Palazzo San Giacomo proponendo una candidatura che dovrebbe essere Alessandra Clemente, la favorita, ma non l’unica.

Nei prossimi giorni – racconta il sindaco – credo la prossima settimana, mi prenderò l’onere di indicare un nostro nominativo per il candidato sindaco e ci prepariamo tanto a dialogare quanto a fare una campagna forte, convincente e di grande partecipazione, ma anche con la prospettiva di vincere“. Per de Magistris “si apre una stagione ricca di entusiasmo che mi vedrà protagonista non più come giocatore ma come allenatore“.

Il sindaco, apre al dialogo con altre forze “per vedere se ci sono le condizioni per un campo largo ma lo faremo mettendo in campo una proposta nella consapevolezza che è assolutamente possibile, e forse anche probabile, che alla fine si debba andare su un percorso alternativo rispetto ad altri.

Noi proveremo a trovare la strada per una coalizione, ma non siamo nella partita del compromesso morale, degli impresentabili e non siamo con chi vuole mettere le mani sulla città né con chi ha saccheggiato Napoli e non ha le competenze per gestire una stagione in cui arriverà tanto denaro pubblico di cui io non ho beneficiato.

Stiamo già lavorando a una squadra e al programma nella consapevolezza che dobbiamo governare la città fino alla fine, in un momento difficile a causa del Covid e delle poche risorse economiche e con una campagna elettorale che si annuncia difficile. Perché già intravediamo sabotaggi, ostruzionismi, trabocchetti, ostacoli e con un contagio criminale in strada che impone la necessità di una continuità di un governo cittadino dalle mani pulite“.

Alla fine un augurio al suo “nemico” De Luca eletto di nuovo Presidente della Regione Campania: “Auguro al presidente De Luca e ai consiglieri che saranno eletti buon lavoro con la speranza che possano operare proficuamente per il bene comune. Per questi dieci mesi, come prima anche oggi, da parte mia c’è la massima disponibilità a un dialogo istituzionale nell’interesse reciproco dei nostri territori e popolazioni“.

Potrebbe anche interessarti