Elezioni in Campania, Bassolino commenta: “Bravo De Luca, ora servono idee nuove”

Bassolino elezioniL’ex governatore della Campania Antonio Bassolino ha commentato i risultati delle elezioni regionali in Campania, attraverso un’intervista a “La Repubblica” a firma di Dario Del Porto.

Nella sua lunga carriera, Antonio Bassolino è stato governatore della Campania per due volte di seguito. Solo Vincenzo De Luca è riuscito ad eguagliare questo particolare record. Bassolino, dunque, conosce bene cosa significa questa carica e come amministrare i cittadini.

L’ex governatore della Campania ha espresso il suo parere sul ruolo mediatico ricoperto da De Luca durante la pandemia ed il ruolo che ha assunto il coronavirus nella sua politica. Inoltre ha sostenuto che il PD ha ottenuto relativamente pochi voti grazie alla lunga ed ampia lista del centrosinistra.

Queste le parole di Antonio Bassolino sul successo di De Luca alle elezioni: “Il successo è netto, sia per lui sia per le forze che lo hanno sostenuto. Tante forze, aggiungerei. È una coalizione certamente molto larga. Questo ha fatto sì che il Pd ottenesse meno voti di quelli che avrebbe dovuto.”

Bassolino ha inoltre espresso il suo parere sull’importanza legata al tema del Coronavirus dall’attuale presidente regionale: “Questo fattore ha avuto una sua importanza, ma perché stiamo parlando di uno spartiacque per tutto il pianeta. Ci sarà un prima e un dopo. Sono aumentate le diseguaglianze, la questione sociale è diventata più difficile.

In questa fase, De Luca è stato bravo, efficace. I social c’erano anche prima. De Luca ha saputo cogliere l’opportunità politica, non solo mediatica, rappresentata da poteri che le Regioni non avevano mai avuto prima. De Luca è stato bravo, ma ora servono nuove idee” – ha commentato Bassolino sulla scaltrezza di De Luca.

“Con la pandemia, c’è stato uno spostamento dei poteri di ordinanza dal governo centrale alle Regioni. Anche i Comuni hanno rinunciato alle ordinanze sindacali in materia sanitaria. De Luca ha saputo gestire questo potere. E sul piano mediatico, si è posto come punto di riferimento per tanti cittadini comprensibilmente spaventati.

Potrebbe anche interessarti