Lega Pro, una Turris perfetta vince 1 a 0 sul Francavilla

Turris Francavilla
Foto di Andrea Favicchio

Torre del Greco – esordio con vittoria contro il Francavilla per la Turris allo stadio “Liguori. La Turris torna ad ospitare una partita di Serie C dopo un’attesa lunga 19 anni. Corallini che ritrovano il sole sul campo di calcio – dopo l’esordio bagnato di domenica scorsa contro l’Avellino durato nemmeno 10 minuti. Francavilla che invece arriva dalla sconfitta in casa per 2 a 3 contro il Bari, in una partita che l’ha vista però lottare fino alla fine. Una Turris perfetta, un capolavoro tattico di mister Fabiano, che bagna l’esordio al Liguori con una vittoria importantissima per la classifica e per il morale. Migliori in campo per la Turris senza dubbio tutta la retroguardia, il match winner Giannone e Daniele Franco, motorino instancabile del centrocampo corallino.

Clima ottimo quello che ha accolto le squadre sotto le pendici del Vesuvio, raffreddato solamente, purtroppo, dall’assenza dei tifosi sugli spalti. Primo tempo davvero di livello della Turris, che non si emoziona per questo esordio in casa, dando sensazioni molto positive. Primi 20 minuti molto equilibrati con i ragazzi di Fabiano che si sono affacciati più volte nella metà campo pugliese, sfiorando il gol con Esempio che da posizione defilata spara alto sulla traversa dopo un’azione caparbia dei corallini.

Al 25′ pugliesi pericolosissimi con un tiro cross del centrocampista Giannotti che Abagnale mette in corner dopo che la palla danzava pericolosamente in area. Al 27′ però la Turris va in vantaggio con una botta di sinistro da fuori aerea da parte di Giannone che sfrutta un errore di disimpegno della difesa della Virtus Francavilla e piazza il pallone in rete. Bellissimo il gol del numero 10, neo acquisto corallino. A 5 minuti dalla fine ancora Giannone pericolosissimo dal limite dell’area con il suo sinistro parato dall’estremo difensore pugliese.

Pronti via nel secondo tempo e sempre padroni di casa vicinissimo al raddoppio con Franco che dai 30 metri spara una cannonata che Crispino, l’estremo difensore pugliese, toglie dall’incrocio dei pali. Turris che durante la seconda frazione più volte non sfrutta l’occasione per raddoppiare e mettere in cassaforte il risultato, soprattutto con Pandolfi – entrato nel secondo tempo al posto di Persano. Francavilla invece che fa un passo indietro rispetto alla partita passata, pugliesi non brillanti che costruiscono quasi mai azioni pericolose. Padroni di casa che rischiano soltanto il pareggio a pochi secondi dalla fine, ma si salvano grazie al tiro sparato alto.

Seconda giornata del girone c di Lega Pro che, negli anticipi di ieri, ha visto la vittoria fuori casa della Ternana sulla Paganese per 0 a 3 mentre l’Avellino espugna all’ultimo minuto 0 a 1 il campo della Viterbese. Allo stesso orario della Turris giocate altre 3 partite; Juve Stabia e Catania che vincono 0 a 1 rispettivamente sul campo della Vibonese e del Monopoli, Bari Teramo che invece finisce 1 a 1.

Tre le partite annullate nel girone in questa giornata, Casertana-Foggia, Bisceglie-Cavese e Palermo-Potenza; quest’ultima per la presenza di due giocatori positivi nelle file dei lucani, mentre le prime due poiché Bisceglie e Foggia si sono iscritte ufficialmente al campionato solamente il 30 settembre e quindi avranno tempo in più per aggiustare la rosa.

Posticipo delle 17.30 per il match tra Catanzaro e Trapani. Turris che tornerà in campo già il prossimo mercoledì nel turno infrasettimanale con la Viterbese.

Potrebbe anche interessarti