Vaccino anti-Covid, Conte annuncia: “Le prime dosi saranno disponibili ad inizio dicembre”

vaccino anti-covid ItaliaLe prime dosi di vaccino anti-Covid in Italia, probabilmente arriveranno ad inizio dicembre. Lo ha annunciato il premier, Giuseppe Conte, a margine della presentazione del prossimo libro di Bruno Vespa.

Queste le sue parole: “Se le ultime fasi di preparazione (il cosiddetto ‘rolling value’) del vaccino Oxford-Irbm-Pomezia-Astrazeneca saranno completate nelle prossime settimane, le prime dosi saranno disponibili all’inizio di dicembre.”

Del resto già circolavano alcune voci sull’imminente messa in distribuzione del vaccino in questione, pronto in soli tre mesi e destinato anche agli italiani. Tuttavia, questi ultimi non sembrano tutti favorevoli alla somministrazione della dose.

Vertono ancora molti dubbi sul vaccino anti-Covid in Italia. Intanto i test proseguono in tutto il mondo e fanno emergere i primi effetti collaterali.

Alcuni volontari che si sono sottoposti alla somministrazione del vaccino Moderna e Pfizer, ad esempio, hanno riscontrato alcune alterazioni, quali febbre alta, mal di testa, dolori in diverse parti del corpo, spossatezza, fiato corto e forti tremori. Tuttavia, hanno dichiarato che vale la pena avvertire tali sintomi passeggeri se il fine è quello di proteggere sé stessi.

Circa una settimana fa, invece, è stata sospesa la sperimentazione del vaccino Jhonson&Jhonson a causa degli effetti negativi implementati a discapito di un paziente. Quest’ultimo, infatti, si era ammalato e gli esperti non riuscivano a scovare le cause del suo malessere.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più