MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Napoli, solidarietà tra commercianti: “Acconciature gratis a chi è colpito dalle nuove chiusure volute da Conte”

acconciature gratis napoli

Sono tantissimi i commercianti che sono scesi in piazza in questi giorni contro le chiusure delle loro attività. Chiusure che oltre a determinare grosse perdite economiche mettono a serio rischio intere famiglie. Se nel primo lockdown erano stati i parrucchieri e i barbieri i primi a chiudere, ora invece con le nuove misure restrittive volute da Conte queste categorie resistono. Devono invece chiudere i titolari di bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie e vinerei che però possono ora contare sulla solidarietà di alcuni colleghi.

A Napoli infatti gli imprenditori e i lavoratori che lavorano nella ristorazione potranno avere un taglio gratis. Come dichiarato al ‘Il Mattino’ dal presidente di Casartigiani, Luciano Luongo, basterà prenotarsi tramite l’Associazione Fashion Lab Casartigiani. Ogni barbiere o parrucchiere garantirà tre servizi gratuiti al giorno. Al momento sono una cinquantina gli esercenti che hanno aderito all’iniziativa.

Ciro Vitiello della storica trattoria da Nennella, Francesco Bottone presidente acconciatori maschili Casartigiani…

Pubblicato da Casartigiani Napoli su Lunedì 26 ottobre 2020

 

Ma sono tanti anche i titolari di coiffeur che hanno deciso di offrire sconti (dal 30 al 50%) a chi è stato danneggiato dalle chiusure anticipate alle 18. Il presidente dell’Associazione ‘Salvi per un Pelo’, Pasquale Penza, è anche un barbiere e si schiera a favore dei più deboli:

“Mi stringo forte alle categorie più colpite in questo secondo lockdown avendo subito il primo. In questo giro le nostre attività con prudenza e rispetto per le regole risultano salve e volendo aiutare per quel che posso i miei concittadini commercianti baristi, ristoratori, titolari di palestre ecc ecc li invito nel non trascurare la loro persona omaggiandoli dei nostri servizi. Tendere la mano significa voler bene e voler bene significa fare il bene altrui io nel mio piccolo spero di poter esserci. Basta venire al mio negozio sito in via s Antonio abate 26, Napoli”.
Anche un altro barbiere si rivolge alle categorie più colpite, non solo della ristorazione ma anche dello spettacolo, facendo sconti del 30%:

Ci stringiamo alle categorie più colpite dal governo
Per tanto Ciro Criscuolo effettuerà il 30%di sconto dal 27 OTTOBRE…

Pubblicato da Ciro Criscuolo Parrucchiere su Lunedì 26 ottobre 2020

 

Potrebbe anche interessarti