Sindaco di Salerno chiude Lungomare e la Villa comunale durante il weekend


Ansa riporta la chiusura del Lungomare e la Villa comunale di Salerno durante i weekend fino al 3 Dicembre. Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli ha chiesto al Prefetto la convocazione di un tavolo per l’ordine e la sicurezza.

Il primo cittadino racconta: “un incontro per discutere e concordare le azioni da mettere in campo per garantire il rispetto di quanto previsto per il contenimento della pandemia, ovvero l’uso della mascherina, il distanziamento e la sicurezza nelle zone perimetrate e chiuse quali la villa Comunale e il lungomare nonché per il controllo e il rispetto del divieto di circolazione se non per motivi di salute, lavoro e comprovata necessità dopo le ore 22”. Questo avveniva oggi alle 17:30.

A partire da sabato 7 Novembre fino al 3 Dicembre ci sarà la chiusura nei weekend del Lungomare e la Villa comunale. Inoltre aggiunge Vincenzo Napoli: “Nel mese di ottobre si è registrata una impennata nei contagi. Sono numeri circoscritti ma dobbiamo fare in modo che la situazione rimanga sotto controllo. Per fare questo, bisogna fare in modo che questi numeri di contagi rimangano stabili o addirittura vadano a decrescere. Questo si può ottenere rispettando rigidamente i protocolli, indossando la mascherina, non assembrandosi. Sulla scorta delle determinazioni anche regionali, terremo chiuse anche le passeggiate sul lungomare e in villa comunale per evitare che questi possano trasformarsi in luoghi di diffusione del contagio. Verificherò se ci sono anche le condizioni per chiudere altri luoghi, come può essere piazza Abate Conforti, e non solo”.

Queste sono le misure che vuole adottare Salerno per contrastare la curva crescente della pandemia. Il sindaco di Salerno sembra accogliere l’allarme lanciato dal Presidente De Luca sulla situazione in Campania e a comportarsi di conseguenza. 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più