Covid, sindaco di Lusciano denuncia: “Ospedali pieni, mio cittadino morto senza la possibilità di essere curato”

covid luscianoIeri altre 17 persone hanno perso la vita in Campania. Tra queste c’è anche un uomo originario di Lusciano, comune di circa 15 mila abitanti in provincia di Caserta. Il primo cittadino, Nicola Esposito, descrive quello che è successo. L’uomo, positivo al covid-19 peggiora, ma nessun ospedale ha posto e così muore senza ricevere assistenza. Un episodio inaccettabile per il sindaco.

Queste le sue parole sul decesso dell’uomo di Lusciano positivo al covid:

“Dalla tabella dei dati di oggi dell’ ASL risulta un totale di 193 casi positivi nel territorio di Lusciano ma purtroppo da poco ci è giunta la triste notizia di un’altro nostro concittadino deceduto per COVID-19. Da ieri, insieme con la famiglia, visto che le sue condizioni erano peggiorate improvvisamente, stavamo lottando per trovare un posto in ospedale per provare a curarlo, ma l’ASL e gli ospedali sono oramai strapieni di lavoro e di ammalati anche gravi ed ogni tentativo oggi purtroppo è andato vano. Alla famiglia e i parenti del deceduto la vicinanza e le sentite condoglianze mie e di tutta l’Amministrazione. Questo porta il numero dei deceduti per COVID-19 nel territorio di Lusciano ad un totale di 4. Come Sindaco, cittadino, marito e padre di due figli ed allo stesso tempo anche io figlio, non tollero che una persona possa morire così, in un niente e senza avere la possibilità di essere curato. È inaccettabile!“.

Poi il sindaco di rivolge ai cittadini:

“Cari concittadini forse è davvero giunto il momento che contro questo perfido Virus non si può più scherzare nè tantomeno ignorarlo; dobbiamo combatterlo con tutta la civiltà possibile e rispettando tutti i divieti, i limiti e le chiusure che lo Stato, la Regione Campania e noi come Amministrazione del Comune di Lusciano decidiamo di ordinare per il bene di tutta la comunità. Abbiamo pochi mezzi a disposizione per questa invisibile battaglia e sono delle semplici azioni che però davvero possono salvarci:  Indossare sempre la mascherina; Lavare frequentemente le mani; Rispettare il distanziometro tra le persone; Rimanere a casa ed uscire solo se necessario; Evitare di far uscire le persone anziane; Evitare luoghi affollati”.

🔴 AGGIORNAMENTO COVID-19 🔴

TOTALE CASI POSITIVI NEL TERRITORIO DI LUSCIANO al 05/11/2020: 192

Dalla tabella dei dati…

Pubblicato da Esposito Nicola su Giovedì 5 novembre 2020

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più