Covid, Bacoli off limits nel weekend: “Scelta dolorosa ma necessaria. Dobbiamo evitare il collasso”

Il Comune di Bacoli ha emanato un’ulteriore stretta per il weekend, in vista dell’incremento di contagi da Covid-19. Ad annunciarlo è il sindaco Josi Gerardo Della Ragione.

Queste le sue parole: “Bacoli, sabato e domenica sarà off limits. È una scelta dolorosa ma necessaria. A tutela di tutti, di chi ci abita e di chi ci viene per scelta.”

Il primo cittadino comunica di aver firmato un’ordinanza che dispone la sospensione delle attività mercatali e vieta l’accesso presso i luoghi di aggregazione della città. Piazze pubbliche, pontili, spiagge, piste ciclabili, ville e parchi resteranno chiusi.

“Dalla Villa Comunale al Parco Vanvitelliano, dalla spiaggia di Miseno a quella di Cuma, da piazza Marconi alla piazza di Baia, dal pontile di Torregaveta a quello di Marina Grande. E tutte le aree simili. Si potrà accedere soltanto alle attività commerciali, nel rispetto rigoroso della normativa anti-covid vigente” – chiarisce.

Una decisione sofferta, motivata nel modo seguente: “Dobbiamo frenare la diffusione del contagio, altrimenti andremmo a vanificare gli enormi sacrifici che i cittadini, le famiglie e i commercianti bacolesi stanno compiendo da mesi. Ospedali, Asl, medici, infermieri, operatori socio-sanitari sono in grande sofferenza. Abbiamo il dovere di assumere ogni decisione utile ad evitare il collasso.”

“Nei fine settimana diventa impossibile, senza azioni drastiche, evitare o controllare assembramenti tra arenili e aree verdi. Affidarsi al solo buon senso, purtroppo, a causa di irresponsabilità diffuse, non è più possibile. Ripeto mi spiace molto ma ci sarà modo per godere delle meraviglie della nostra terra.”

Il sindaco di Bacoli, dunque, “chiudendo” nel weekend, sembra aver accolto l’invito del Presidente De Luca che, nel corso dell’ultima diretta, ha esortato le amministrazioni comunali a intervenire per limitare la diffusione del Covid-19.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più