Congedi parentali solo nelle zone rosse, De Luca furioso: “Posizione inaccettabile”

de luca congedi parentaliDe Luca si scaglia ancora contro il Governo, questa volta sul tema dei congedi parentali. Com’è noto, la Campania è stata l’unica regione della “zona gialla” a sospendere le attività didattiche in presenza anche per la scuola secondaria: una misura che il governatore vorrebbe vedere accompagnata da adeguati sostegni ai genitori. Queste le parole del Presidente della Regione:

Ancora una volta, anche nell’incontro di questa mattina tra Regioni e Governo, ho posto in maniera stringente il tema dei congedi parentali a favore delle mamme impegnate nella cura del bambini per la chiusura della didattica in presenza“, afferma De Luca.

Nei giorni scorsi avevamo predisposto e inviato al Governo un testo normativo per garantire congedi parentali con il massimo della tutela economica per le lavoratrici dipendenti e bonus baby-sitter per le lavoratrici autonome.
Ancora questa mattina, abbiamo riproposto con forza questa necessità.

Incredibilmente i rappresentanti del Governo hanno ribadito di voler prevedere il congedo parentale solo per le cosiddette “zone rosse”. Ci sembra una posizione francamente inaccettabile, iniqua, priva di ogni ragionevolezza e perfino offensiva nei confronti di tante mamme costrette per ragioni sanitarie a tenere in casa i bambini. Ma si può costringere una mamma a portare i bambini a scuola in condizioni di mancata sicurezza sanitaria, per mancanza di tutela economica?

“Faccio appello a tutte le forze politiche perché a livello parlamentare sia corretta rapidamente questa impostazione completamente sbagliata“, conclude De Luca.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più