Vaccino anti coronavirus, Pfizer annuncia: la sua efficacia è del 90%

Il vaccino BNT162 contro il covid-19 di Pfizer e Biontech è efficace al 90%, superando le stime della maggior parte degli esperti. Ad annunciarlo è l’azienda produttrice sul proprio sito internet, sul quale ricorda che lo studio è stato effettuato su 43.538 partecipanti di cui nessuno ha riscontrato seri effetti collaterali.

Si tratta di una percentuale molto elevata, nonostante Pfizer e Biontech avessero stimato che si sarebbe ammalato un numero minore dei 164 casi acclarati di coronavirus all’interno del gruppo di partecipanti. L’American Journal of Preventive Medicine ha spiegato che l’efficacia di un vaccino debba essere di almeno il 70% con una copertura della popolazione del 75%, e di almeno l’80% per evitare il ricorso ad altre misure come il distanziamento sociale. Efficacia che il vaccino BNT162 supererebbe di gran lunga, ma il problema a quel punto sarebbe di riuscire a vaccinare il 75% della popolazione.

Se i vaccini più prossimi alla distribuzione sembrano essere quelli di Pfizer e di Moderna, altri stanno completando la fase della sperimentazione. In dirittura d’arrivo vi è quello di Oxford ed AstraZeneca, che sarà somministrato anche in Italia. La distribuzione alla popolazione è attesa per aprile 2021. La Commissione Europea, ad ogni modo, sta negoziando con 4 diverse case produttrici: AstraZeneca, Sanofi-Gsk, Johnson &Johnsone la stessa Biontech-Pfizer.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più