Arriva il primo farmaco specifico contro il Covid: imiterà l’attacco del virus

Dall’America arriva il primo farmaco creato appositamente per pazienti affetti da Coronavirus. Si tratta del Bambanivilab, ovvero un anticorpo monoclonale di Eli Lilly. Il via libera è arrivato in queste ore dalla FDA (Food and Drug Administration).

Il farmaco con l’anticorpo monoclonale è la prima cura pensata ed attuata proprio per i pazienti contagiati da Covid. Fino a questo momento infatti tutte le cure per questi stessi pazienti si rifacevano sempre ad altri farmaci non specifici, a differenza di quest’ultimo approvato dalla FDA.

A quanto pare l’anticorpo monoclonale Eli Lilly sarà adoperato su quei pazienti con sintomi lievi o moderati che però presentano il rischio di sviluppare una malattia più pericolosa. La FDA però spiega che questa cura non può essere somministrata ai pazienti al di sotto dei 12 anni.

Nel concreto, il farmaco per il Coronavirus imita proprio l’attacco del virus sul sistema immunitario. Per avere la massima efficacia deve essere inoltre somministrato entro i primi 10 giorni dalla comparsa dei sintomi, per via endovenosa.

Si tratta dunque di un’ottima notizia, in attesa del vaccino che dovrebbe rappresentare un’ulteriore arma contro questo male che ha afflitto il mondo intero per quasi tutto il 2020. I tempi del vaccino però sono ancora incerti, nonostante alcuni sembrino quasi pronti all’uso. Per questo motivo il farmaco per contrastare il coronavirus dell’FDA può portare ad ottimi risultati e fungere da ponte.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più