Scuole, la decisione di De Luca: asili e prime elementari in presenza dal 24

de luca asili elementariIl presidente della Regione Campania ha comunicato la sua decisione in merito alle attività didattiche nelle scuole: da martedì 24 novembre, annuncia De Luca, gli asili e le prime elementari riprenderanno le lezioni in presenza, mentre tutte le altre classi proseguiranno con la didattica a distanza.

Tuttavia, specifica una nota della regione, l’attività in presenza dei servizi dell’infanzia e delle prime classi della scuola primaria potrà riprendere previa effettuazione di screening su base volontaria sul personale docente e non docente e sugli alunni. Per gli ordini e gradi scolastici diversi, l’Unità di crisi regionale all’unanimità ha ritenuto di dover confermare la didattica a distanza.

CAMPANIA ZONA ROSSA-I NEGOZI APERTI DAL 15 NOVEMBRE

Nella giornata di oggi anche il sindaco di Caserta Carlo Marino, componente della Task Force regionale, aveva anticipato che il presidente della Regione Campania intendesse mantenere le disposizioni in vigore sulle scuole fino a lunedì 23 novembre. In seguito, il governatore De Luca ha deciso che le attività in presenza dovessero essere riservate solo ai bambini degli asili e delle prime elementari, per il momento.

Un provvedimento prevedibile dopo l’annuncio della zona rossa e il conseguente lockdown in tutta la regione. Tutte le restrizioni andranno in vigore da domani 15 novembre e avranno una valenza di almeno 14 giorni. Se dopo i 14 giorni i dati dei contagi della regione dovessero migliorare, potrebbe essere valutata l’ipotesi di spostare la Campania in una zona diversa.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più