Napoli, 400 mascherine rubate trovate in auto: denunciato 43enne

mascherineAnche in tempi tragici come questi, c’è sempre chi cerca di approfittare della situazione per trarre profitto. A Napoli, nel Rione Sant’Alfonso, un uomo è stato trovato in possesso di 390 mascherine rubate.

Secondo quanto riportato in un post sulla pagina Facebook della Questura di Napoli, mercoledì scorso gli agenti del Commissariato Poggioreale hanno controllato un’autovettura in Via Claudio Miccoli. All’interno dell’auto sono stati rinvenuti 13 pacchi di mascherine, per un totale di 390 pezzi.

Il conducente, interpellato dagli agenti, ha dichiarato di averle acquistate da uno sconosciuto nel quartiere Vasto. Tuttavia i poliziotti hanno accertato che i dispositivi di protezione, del valore di circa 1000 euro, erano stati rubati il 10 novembre scorso nei pressi del Centro Direzionale, dal bagagliaio di un veicolo.

Per tale motivo il conducente dell’auto è stato denunciato per ricettazione. Secondo quanto si apprende, si tratta di un uomo di 43 anni, napoletano, con precedenti di polizia. Le mascherine rubate invece sono state restituite al legittimo proprietario.

Mai come in questo periodo, nell’acquistare dispositivi di protezione individuale, bisogna guardarsi dalle truffe. Non sono mancati in passato anche casi di sequestro da parte della Guardia di Finanza, che in un’operazione ha intercettato ben 73mila mascherine pseudo-protettive.

#RioneSantAlfonso : trovato in possesso di 390 mascherine rubate. Denunciato per ricettazione.

Mercoledì scorso gli…

Pubblicato da Questura di Napoli su Mercoledì 18 novembre 2020

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più