Scuole chiuse anche ad Afragola: studenti in attesa del ritorno tra i banchi

sindaco mirra banchiIl Sindaco di Afragola Claudio Grillo ha oggi emanato un’ordinanza con la quale comunica la proroga della chiusura delle scuole fino al 29 novembre. Un provvedimento duro, che però servirà a tutelare studenti, insegnanti e personale scolastico.

Niente da fare per gli studenti, che dovranno ancora attendere per tornare a sedersi tra i banchi di scuola. Afragola, così come Mugnano e Villaricca, ha infatti optato per questa restrizione in virtù dei contagi degli ultimi giorni. I numeri dei nuovi casi non lasciano grandi speranze ai campani, nonostante la zona rossa da poco istituita.

Per vedere gli effetti della zona rossa, però, bisogna ancora attendere qualche tempo, perché 5 giorni non sono indicativi. Intanto è importante continuare a rispettare le 3 semplici norme per poterci tutelare: lavarsi spesso le mani, indossare la mascherina e ovviamente mantenere la distanza di sicurezza.

Queste la nota del Sindaco di Afragola sulla chiusura delle scuole, postata direttamente sulla pagina Facebook del comune: “Il sindaco Claudio Grillo, con un’apposita ordinanza, ha disposta dal 24 al 29 novembre 2020, salvo ulteriori proroghe, la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado. Dalla sospensione delle attività sono escluse quelle in presenza destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, previa valutazione, da parte dell’Istituto scolastico, delle specifiche condizioni di contesto e in ogni caso garantendo il collegamento online con gli alunni della classe che sono in didattica a distanza. 

L’ordinanza del sindaco ha previsto anche la chiusura di ludoteche, parchi giochi e similari, o locali o sale all’interno delle quali vengano svolte attività ricreative.”

Pubblicato da Comune di Afragola su Venerdì 20 novembre 2020

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più