Maradona, la maglia azzurra e un paio di ali: è lui l’angelo del presepe napoletano

maradona presepe

Il popolo napoletano è affranto dalla morte del Pibe De Oro. A poche ore dalla sua scomparsa, è stata realizzata una statuina di Maradona che, provvisto di ali, diventa così l’angelo più bello del presepe. Il maestro artigiano di San Gregorio Armeno, Genny Di Virgilio, a seguito della tragica notizia si è messo all’opera per omaggiare la leggenda del calcio.

Ha raccontato di aver lavorato durante la notte per completarla e, mostrandola al pubblico, ha scritto: “Ciao Grande, vola in pace.”

Maradona, le cause della sua morte

L’artista ha scelto di riprodurre il campione facendo un passo indietro, tornando agli anni d’oro che il Napoli ha vissuto grazie a lui. Indimenticabile la sua folta chioma nera e quel completino azzurro che indossava con tanto orgoglio. Ai suoi piedi la palla: quella che, toccando la rete, ha fatto sognare milioni di napoletani.

Alle sue spalle un paio di grosse ali, quelle che Diego ha spiegato nel pomeriggio di ieri, volando verso il cielo. Ora Maradona domina il presepe napoletano. Un omaggio scultoreo a riprova del fatto che il “Dio del calcio”, di certo, non andrà mai via dalla mente e dal cuore dei tifosi e non solo.

A 60 anni Maradona è stato stroncato da un arresto cardiocircolatorio. Da poche ore sono stati diffusi anche i risultati dell’autopsia. I familiari, invece, hanno fatto sapere che negli ultimi giorni era molto ansioso e nervoso.

Potrebbe anche interessarti