MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Report Iss, Campania fuori dal rischio alto: per la prima volta dopo sette settimane

covidInizia a circolare la bozza del nuovo report stilato dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero della Salute, che prevede un’importante novità: la Campania sembra essere fuori dal rischio alto. A renderla nota è l’Adnkronos Salute.

L’Rt medio calcolato sui casi sintomatici sarebbe pari allo 0,91. Un valore, dunque, in progressivo calo. Sono ben 16 le Regioni e Province Autonomo con un valore dell’Rt inferiore a 1. Di queste 15 hanno un Rt puntuale inferiore a 1 “anche nel suo intervallo di confidenza maggiore, indicando una diminuzione significativa nella trasmissibilità.”

Soltanto tre sembrerebbero essere le Regioni classificate a rischio alto ovvero Calabria, Puglia e Sardegna. Quest’ultima, si precisa, “a titolo precauzionale in quanto non valutabile in modo attendibile per completezza dei dati.”

Bozza nuovo report: Campania fuori dal rischio alto

Per le restanti, nell’ultima settimana: “Si osserva una riduzione generale del rischio complessivo, con la maggior parte delle Regioni e Province Autonome a rischio moderato e per la prima volta, dopo sette settimane, due a rischio basso.”

Le due Regioni a basso rischio dovrebbero essere Basilicata e Campania. Dunque la nostra regione, ad oggi ancora in zona rossa, è fuori dalla classificazione di alto rischio. Del resto inizia a farsi strada l’ipotesi di un imminente passaggio verso la zona arancione.

Né il Premier, nella conferenza stampa di ieri sera, né il Governatore campano, nell’aggiornamento di oggi, hanno dato indizi a riguardo. Tuttavia, pare che il provvedimento che sancirebbe il passaggio in zona arancione possa essere emanato nelle prossime ore ed entrerebbe in vigore il 6 dicembre. Non resta altro che attendere le disposizioni ufficiali.

Potrebbe anche interessarti