Foto. Presepe di pizza nella Basilica di Santa Chiara a Napoli

Un grande Presepe di pizza è stato installato questa mattina nella Basilica di Santa Chiara a Napoli. L’opera è stata voluta da Sergio Miccù, Presidente dell’Associazione pizzaiuoli napoletani ed è stata realizzata dagli artigiani presepiali con i maestri pizziuoli. Una grandissima realizzazione voluta per il terzo anniversario del riconoscimento Unesco per l’arte del pizzaiuolo napoletano.

A spiegare la scelta di creare e installare quest’opera è Miccù, Presidente dell’Associazione pizzaiuoli napoletani: “Oggi è il terzo anniversario del riconoscimento Unesco per l’arte del pizzaiuolo napoletano e abbiamo realizzato un’opera inedita e straordinaria, perché riteniamo indispensabile valorizzare insieme pizza e presepe che rappresentano due delle arti più antiche della nostra città e che caratterizzano al meglio l’essere napoletani e la nostra identità. Siamo in un periodo difficile ma non poteva mancare la celebrazione del terzo anniversario del riconoscimento Unesco per cui abbiamo lottato tanto“.

Presenti nella Basilica di Santa Chiara per l’installazione del Presepe di Pizza anche l’Assessore regionale alla formazione professionale, Armida Filippelli, la vicepresidente di Scabec, Teresa Armato, e il direttore generale alle Politiche culturali e del turismo, Rosanna Romano.

Un’occasione per unire le due arti napoletane per eccellenza, quella della pizza e del presepe, così come spiegato da Giuseppe Serroni, Presidente dell’Associazione I Sedili di Napoli Onlus: “Abbiamo vinto questa sfida ambiziosa ed affascinante: il grande ‘praesepiUm’ che vede per la primissima volta insieme i maestri dell’Arte Presepiale e quelli dell’Arte dei Pizzaiuoli, è realtà. Oggi con l’installazione nell’angioina Basilica di Santa Chiara, abbiamo degnamente festeggiato il terzo anniversario del riconoscimento Unesco dell’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani e contestualmente abbiamo lanciato un messaggio di speranza e di rinascita in una fase di pandemia che ancora non vede il suo termine“.

Il Presepe di Pizza misura tre metri di diametro e due metri di altezza e, mentre il rivestimento è tutto fatto di pasta per pizza. Gli oggetti sono state realizzati sempre dai pizzaiuoli e i presepi dalla Bottega di Arte Presepiale Iasevoli. Tanti i pizzaiuoli che hanno preso parte all’iniziativa, circa 70.

 

 

 

Potrebbe anche interessarti