Maradona: scontro tra la figlia Dalma e l’avvocato Morla

Foto di @dalmaradona – Instagram

Continuano i misteri attorno alla morte di Maradona: la figlia Dalma ha affrontato pubblicamente il legale del padre chiamandolo una “m***a”. Le figlie del Pibe de Oro, che pare siano state escluse dall’eredità, hanno fatto causa a Matias Morla (questo il nome dell’avvocato), ma le ragioni sono ancora poco chiare. Tra l’altro hanno negato a Morla la possibilità di partecipare al funerale di Maradona, che ha definito come il suo “migliore amico”.

Dalma Maradona decide di dare sfogo alla sua rabbia contro l’avvocato: pare che quest’ultimo l’abbia bloccata e non abbia più risposto alle diverse chiamate in seguito alla richiesta della sorella Giannina di visionare il testamento e di avere chiarimenti a riguardo.

Sul suo profilo di Instagram, infatti Dalma scrive: “Ti scrivo qui perché hai mandato un messaggio a mia sorella chiedendole come mai non sei potuto andare al funerale del tuo migliore amico. Se avessi risposto alle 200 chiamate che ti ho fatto, te lo avrei spiegato perfettamente.”

Le parole di Dalma risultano molto pesanti nei confronti del legale che ancora non ha dato alcuna risposta. La figlia del campione incalza dicendo: “Ci vediamo al processo e se hai qualche dubbio potrai chiedermelo faccia a faccia. Magari sarà fatta giustizia, io ti giuro che non mi fermerò finché non accadrà ma socialmente sei stato già condannato.”

Dalma conclude affermando che nessuno oserebbe mettere in dubbio il loro legame di sangue con Maradona e che se avesse osato presentarsi al funerale, Morla sarebbe stato accusato di essere un assassino dalla gente lì presente per l’ultimo saluto all’amato calciatore.

Potrebbe anche interessarti