Natale in casa Cupiello, il regista De Angelis contro le polemiche: “Paragone con l’originale senza senso”

Natale in casa Cupiello
Foto fb Edoardo De Angelis

“Te piace o presepe?” Sarà Sergio Castellitto a porre a Tommasino l’iconica domanda davanti agli spettatori di Rai 1 la sera del 22 Dicembre. L’attore romano è stato scelto per interpretare il ruolo che fu di Eduardo De Filippo nel film evento “Natale in casa Cupiello”. La trasposizione dell’omonimo capolavoro teatrale, realizzata per il 120° anniversario della nascita di Eduardo, è prodotta da RaiFiction in collaborazione con Picomedia.

Il paragone con l’originale è di quelli ingombranti e ha già suscitato qualche perplessità sulla buona riuscita dell’operazione. In un post pubblicato sulla sua pagina Facebook il registra Edoardo De Angelis si è posto in difesa del suo lavoro. “L’opera teatrale di Eduardo messa in scena ed interpretata dallo stesso autore è un capolavoro assoluto e intoccabile” ha premesso, per poi aggiungere che “paragonare una messinscena teatrale ad un film ha poco senso” dal momento che “il testo di partenza è lo stesso” ma “i due linguaggi sono diversi.”

De Angelis ha invitato pubblico e addetti ai lavori a evitare giudizi affrettati: “A chi come Tommasino afferma preventivamente nun m’ piace posso rispondere solo come Luca Cupiello: ma come si fa a dire NO se non è ancora finito!? Quando lo vedrete, a qualcuno piacerà e a qualcuno no, ma è quasi Natale, su: non vi appiccicate!

Il post si chiude con un riferimento alla compagine napoletana di attori e attrici coinvolta nel progetto (compagine che comprende Marina Confalone nel ruolo di Concetta, Pina Turco, Alessio Lapice, Adriano Pantaleo, Andrea Renzi, Massimiliano Rossi, Carmen Pommella, Marco Mario de Notaris, Margherita Romeo e Anna e Clara Bocchino) e la menzione speciale a Enzo Avitabile, a cui sono state affidate le musiche del “Natale in casa Cupiello” televisivo. Il cantautore e compositore ha sponsorizzato l’evento postando il promo ufficiale sulla sua pagina Facebook.

❣️🎶

Pubblicato da Enzo Avitabile (Official) su Domenica 29 novembre 2020

 

Potrebbe anche interessarti