Covid, il vaccino potrebbe viaggiare in Italia grazie a due aziende campane

Covid – le aziende Desmon e Tecnam insieme per il trasporto dei vaccini. A Gennaio partirà il piano vaccini in Italia – per le categorie a rischio – ma uno dei punti principali che si dovranno affrontare è come questi vaccini verranno trasportati in tutto il Paese a temperature molto basse.

Tra le soluzioni parrebbe esserci una tutta “made in Campania” con la combo di un’azienda irpina e una casertana. Trasportare le dosi di vaccino a -86° su un aereo in ogni parte d’Italia ecco qual è l’obbiettivo. Soluzione che – come riporta un articolo de Il Corriere del Mezzogiorno firmato Enrico Sbandi – è stata appena portata all’attenzione del Governo ed è in grado anche di varcare i confini nazionali fornendo risposta a una necessità impellente a livello mondiale.

Quattro box Dvss della Desmon di Nusco, ciascuno dei quali capace di ospitare 40mila dosi di vaccino a -86°, saranno installati a bordo dell’aereo P2012 della Tecnam di Capua, pari a 160 mila dosi trasferibili praticamente ovunque.

Il P2012 Traveller di Tecnam, già consegnato in 30 esemplari in tutto il mondo, è un aereo turboelica che opera in qualunque condizione meteo, compresi i voli con formazione di ghiaccio e può decollare e atterrare su piste semi-preparate, anche in terra battuta, da 600 metri come quelle delle aviosuperfici o degli aeroporti minori.

I frigoriferi Dvss Desmon, quattro dei quali trovano alloggiamento nella carlinga del P2012, garantiscono la temperatura richiesta senza utilizzo di ghiaccio secco e con capacità di mantenimento termico fino a 40 ore se non è collegata l’alimentazione elettrica.

L’aereo sarà capace di raggiungere in meno di due ore qualsiasi territorio italiano a partire dalla base dell’Aeronautica Militare di Pratica di Mare – scelta come hub nazionale dei vaccini. Un connubio di eccellenza campana che potrebbe partire nell’immediato futuro.

Potrebbe anche interessarti