SMCV, buoni spesa: arriva un nuovo modulo. Possono averli anche chi ha il reddito di cittadinanza

coronavirus buoni spesaTutelare i più deboli e ampliare la platea di famiglie che possono accedere ai Buoni Spesa, al fine di consentire ad un numero di concittadini più esteso possibile di poter usufruire della misura emergenziale. A tal proposito la Giunta guidata dal Sindaco Antonio Mirra ha deciso di allargare i requisiti di accesso ai Buoni Spesa.

In tale ottica è stata disposta una modifica dei parametri per i criteri di accesso che consente di poter presentare domanda per i Buoni Spesa anche ai nuclei familiari percettori di bonus pubblici di esigua entità (RdC, Rei, Reddito di Emegenza, Naspi, Cassa Integrazione) tali da non raggiungere la soglia minima di 350,00 euro per i nuclei con 2 componenti, 650,00 euro per quelli con tre o più componenti.

Il nuovo modello di domanda, editabile e con i nuovi requisiti, da oggi (18 dicembre 2020) è pubblicato sulla piattaforma dedicata www.santamariacapuavetere.bonuspesa.it. Le domande potranno essere presentate fino al 30 dicembre 2020.

Si precisa che restano valide le domande già presentate entro il 17 dicembre 2020.

Potrebbe anche interessarti