Restrizioni natalizie: a Portici vietato il consumo all’aperto di cibo e bevande

Il Sindaco di Portici Enzo Cuomo ha emanato un’ordinanza nella quale vieta il consumo di cibi e bevande nei giorni 24 e 25 dicembre. In aggiunta anche il divieto di accensione di impianti sonori e di vendita di fuochi d’artificio.

L’ordinanza del primo cittadino di Portici è quindi volta a evitare quei grandi assembramenti, con tanto di consumo di cibi e bevande, che ogni anno hanno luogo in questo periodo. Normalmente non sarebbe certo un problema: quest’anno invece sì. I vari comuni per questo motivo stanno adottando delle misure restrittive ad hoc proprio per tutelare la sicurezza di tutti i cittadini.

Anche la fascia tricolore di Torre Annunziata ha emanato un’ordinanza ad hoc. In questo caso però riguarda il weekend del 19 e 20 dicembre. Dalle ore 10 alle ore 22 è stata stabilita la chiusura al pubblico di alcune zone della città. L’attraversamento di queste strade sarà consentito solo per tornare alla propria abitazione o per raggiungere gli esercizi commerciali, come riferito dal post della pagina Facebook “Comune di Torre Annunziata”.

🔴 ULTERIORI MISURE DI GESTIONE E CONTENIMENTO DELL’EMERGENZA DA COVID-19: NUOVA ORDINANZA DEL SINDACO ASCIONE…

Pubblicato da Comune di Torre Annunziata – Pagina Istituzionale su Venerdì 18 dicembre 2020

Si tratterà quindi di un Natale atipico. Le persone sono abituate e riversarsi in strada, salutarsi e brindare insieme. Il 2020 però ci ha voluto togliere anche questa piccola soddisfazione. Bisogna però tenere duro e rispettare queste norme per risalire la china, anche perché le vaccinazioni sono ormai vicine e si spera che a breve tutto possa essere risolto.

Potrebbe anche interessarti