Esce “E duorme stella”: il capolavoro di Enzo Avitabile nel finale di “Natale in casa Cupiello”

e duorme stella avitabile“E duorme stella” è il titolo della canzone di Enzo Avitabile, colonna sonora della trasposizione cinematografica di “Natale in casa Cupiello” in onda stasera alle 21.25 su Rai1.

Il videoclip del brano, pubblicato dallo stesso cantautore napoletano, ripercorre le immagini del film. In sottofondo le voci dei bambini napoletani, tra loro anche Francesco e Sofia, due piccoli non vedenti. Avitabile lo definisce: “Un dono da parte mia per tutti voi. Sarà contenuto in un CD di brani inediti che uscirà nel 2021.”

Avitabile, alla giornalista Ilaria Urbani de La Repubblica, ha raccontato: “La canzone dice che noi non siamo scesi dalle stelle, non siamo di natura divina, ma facciamo il presepe, simbolo di accoglienza, siamo umani. Aspirazione più che una speranza, le anime della terra che rinascono a Natale, si rinasce ogni giorno. La fede nella vita nasce dal popolo.”

Anche il regista Edoardo De Angelis, in un’intervista rilasciata alla nostra redazione, ha commentato il sodalizio con Enzo Avitabile, ripercorrendo l’iter musicale del film: “Nel primo atto abbiamo voluto avere un elemento musicale estremamente rarefatto, con note staccate che permettessero a queste parole di bellezza innegabile di emergere.

“Poi man mano la musica si scalda nel secondo atto dove c’è un pezzo originale ispirato ad un gusto sudamericano all’epoca molto presente. Al terzo atto torniamo alla musica di Enzo che in quel caso lì diventa proprio racconto attraverso la canzone originale.”

E proprio nella scena finale fa la sua comparsa “E duorme stella” di Enzo Avitabile. Un momento struggente che vede i protagonisti riuniti al capezzale di Lucariello che lotta tra la vita e la morte, accompagnato dalle note del cantautore partenopeo.

Potrebbe anche interessarti