Rider derubato, De Luca: “Gesto vigliacco di inaudita violenza contro chi affronta la crisi”

Ha fatto il giro del web il video del rider rimasto vittima di una rapina ed ha indignato l’intera regione, compreso il Presidente De Luca che poco fa si è espresso sulla vicenda.

L’uomo è stato accerchiato da diverse persone mentre, con il suo scooter, si dirigeva ad effettuare le consegne serali. Gli aggressori lo hanno pestato per rubargli il veicolo per poi fuggire lasciandolo in strada.

Si tratta di un 50enne, costretto a lasciare il suo lavoro da macellaio che ha intrapreso questa nuova attività per poter portare avanti la sua famiglia. I suoi concittadini fin da subito si sono attivati lanciando una raccolta fondi per consentire all’uomo di comprare un nuovo scooter: in sole poche ore sono stati raccolti oltre 10 mila euro.

Rider vittima di rapina, De Luca: “Gesto vigliacco”

La vicenda del rider, vittima della violenta rapina, è stata commentata anche dal Presidente De Luca: “La rapina ai danni del rider a Calata Capodichino è un gesto vigliacco di inaudita violenza che condanniamo con forza. Siamo vicini a lui e alla sua famiglia. La risposta dello Stato è stata immediata nei confronti dei responsabili di questa azione criminale.”

“Un gesto gravissimo contro chi, con grande difficoltà, sta affrontando la crisi. Il lavoro resta la priorità che ci impegna tutti anche all’inizio di questo nuovo anno” – conclude.

Come lui, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris ha condannato l’episodio parlando di una pagina indegna e criminale. Intanto sono stati arrestati cinque rapinatori.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più