Covid, Campania prima regione d’Italia per vaccini somministrati

I dati diffusi dal Ministero della Salute lo confermano: la Campania è la prima regione d’Italia per vaccini anti-covid somministrati.

La nostra regione aveva già ricevuto numerosi elogi per la celerità con cui stava proseguendo la campagna vaccinale. Di recente sono arrivati anche i complimenti del virologo Roberto Burioni, il quale ha pubblicato le immagini delle file al centro vaccini della Mostra d’Oltremare con il seguente commento: “Viva Napoli! Ovunque così, nessun ritardo! Forza che lo sbattiamo fuori dalla nostra vita come abbiamo fatto con la polio”.

Ora anche il Ministero della Salute, che quotidianamente aggiorna sulla campagna vaccinale nel nostro paese, conferma questo primato: la Campania, secondo l’ultimo aggiornamento, è la prima regione d’Italia per vaccini somministrati, con l’89,5% delle dosi disponibili utilizzate.

Le persone vaccinate in Italia finora sono 589.798: quasi l’1% della popolazione totale. La maggior parte dei neo vaccinati sono operatori sociosanitari (478.539), mentre per quanto riguarda le fasce d’età, il picco di somministrazioni si è raggiunto nella fascia 50-59 (166.211 persone).

Oltre all’aggiornamento del Ministero della Salute, però, in giornata ne è arrivato un altro dalla Regione Campania: oggi in tutte le aziende sanitarie si sono esaurite le dosi consegnate alla nostra regione. La campagna vaccinale potrà dunque proseguire non appena gli ospedali riceveranno i nuovi rifornimenti, il cui arrivo è previsto per martedì prossimo.

Potrebbe anche interessarti