Lutto a Caserta: ex consigliere comunale trovato morto in spiaggia

Una tragica vicenda ha sconvolto la comunità di San Clemente, frazione della città di Caserta. L’ex consigliere comunale Franco Santonastaso è stato ritrovato morto in spiaggia. L’uomo aveva 63 anni.

A rendere noto l’accaduto è Edizione Caserta. Il cadavere di Santonastaso, ex dipendente dell’Asl in pensionen da ottobre scorso, è stato rinvenuto da un passante sulla spiaggia di Varcaturo. Il corpo si trovava all’altezza del bagnasciuga, e probabilmente era appena riemerso dall’acqua.

Il tutto è avvenuto poco dopo le 10 di mattina. È stato immediatamente lanciato l’allarme, ma per l’uomo non c’era già nulla da fare: i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sul posto sono giunti anche i carabinieri del reparto territoriale di Mondragone, che stanno svolgendo le opportune indagini. Ad ogni modo sembra che la morte dell’uomo sia da imputare a cause naturali.

Intanto i social sono stati invasi dai messaggi in onore di Franco Santonastaso. Tra questi spicca il post di Pio Del Gaudio, ex sindaco di Caserta:

La morte dell’amico Franco è l’ennesimo pugno in faccia di questi schifosi anni!  Un uomo buono, religioso e perbene. Innamorato di Caserta e della Sua San Clemente. HO AVUTO L’ ONORE di essere il SUO SINDACO e lui capogruppo della MIA lista CASERTA PIU’.

Mi aveva voluto vedere nei giorni scorsi. Ero corso da lui a San Clemente con il mio vespone. Pioveva.
Abbiamo parlato di futuro, i politica e dei suoi splendidi figli. Gli occhi gli brillavano. Era nella Sua San Clemente.
Nonostante i tanti dolori subiti, era sereno. Avevamo promesso di rivederci e, appena possibile, di mangiare una pizza. Con i ragazzi, ottimi colleghi, avevamo delle idee che porteremo avanti in onore e memoria di Franco.

La città perde un galantuomo vero . Era a volte scontroso ma umile e caro. Sempre pronto a combattere per i piccoli e grandi problemi della Sua Frazione. Quante volte gli ho detto: “Ma ca….o, Franco, il mondo non è SAN CLEMENTE..”

Quanto abbiamo discusso e litigato. Mi voleva bene e nell’ultimo incontro me lo ha detto tante volte. Sono triste, deluso, amareggiato… il Signore tenga stretti a sé i cari figli. Non finirò mai di raccontargli, nel tempo, che grande papà hanno avuto la fortuna di avere!! R.i.p FRANCO CARO“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più