Vaccino, ottime notizie in Campania: in arrivo 6.000 dosi di ‘Moderna’

vaccino anti-covid

La Campania si prepara a ricevere altre 6.000 dosi di vaccino dall’azienda farmaceutica Moderna. Dovrebbero essere consegnate tra il 25 e il 27 gennaio. È quanto apprende l’Ansa dall’Unità di Crisi regionale.

Campania, in arrivo 6.000 dosi del vaccino Moderna

Inoltre, a inizio settimana è previsto l’arrivo di un carico di 36.000 dosi di Pfizer-Biontech, il vaccino che ha dato il via alla campagna vaccinale. A differenza di quest’ultimo, il farmaco messo in campo da Moderna richiede modalità di conservazione meno complesse. Non necessita di essere conservato a temperature particolarmente basse e questo potrebbe consentire una più ampia somministrazione che coinvolga più entità, compresi i medici di base.

Dall’inizio della campagna, inaugurata lo scorso 27 dicembre con il cosiddetto ‘Vaccino Day’, l’Italia è tra i Paesi più avanti nella gestione del piano vaccinale. Tra le Regioni maggiormente efficienti in tal senso rientra proprio la Campania che si è distinta per aver raggiunto un’elevata percentuale di vaccinati in relazione alle dosi ricevute.

In poco tempo le prime dosi a disposizione sono esaurite, spingendo il Presidente campano, Vincenzo De Luca, a sollecitare l’intervento del Commissario Arcuri. Accolta la richiesta, la campagna è ripartita con successo e si appresta, con l’arrivo di ulteriori dosi, a raggiungere traguardi sempre più importanti.

La messa in distribuzione del vaccino Moderna consentirà di accelerare ancor di più la campagna e raggiungere una copertura sempre più ampia.

Potrebbe anche interessarti