Dall’ingresso agevolato in ospedale alla prenotazione dei treni: cosa si potrà fare con la card dei vaccinati

de luca carta vaccino

Il Presidente Vincenzo De Luca, nel corso della sua ultima diretta, ha approfondito il funzionamento della carta che sarà rilasciata ai vaccinati, già presentata in precedenza.

De Luca, la carta dei vaccinati: a cosa serve

Si tratta di un attestato di avvenuta vaccinazione che i cittadini dovranno esibire per accedere nei luoghi pubblici, dal cinema al ristorante. Ciò per garantire elevati standard di sicurezza e offrire diversi servizi alla popolazione.

Lo stesso Presidente tranquillizza i cittadini riguardo il trattamento delle informazioni personali: “Vi avevo parlato di questa card che daremo a 4 milioni 200 mila cittadini campani. Noi abbiamo l’abitudine di fare dibattiti a vuoto, è chiaro che rispetteremo tutte le condizioni della privacy. Non ci sarà nessun privilegio, è un servizio in più che diamo a chi lo vuole.

“Ai cittadini che fanno le due dosi daremo questo attestato. Con questo chip si potranno fare cose molto interessanti come effettuare prenotazioni sui treni dell’Alta Velocità, andare in ospedale senza doversi fare il tampone e mille altre cose. Basterà avvicinare il retro della card ad un qualunque cellulare per avere la conferma dell’avvenuta vaccinazione in un secondo.”

“Questa tessera è collegata alla piattaforma regionale sanitaria. Non può essere vista da nessuno se non da questa. Ed è del tutto anonima, certifica solo l’avvenuta vaccinazione. Si potranno dare bei servizi.”

Poi ritorna sulla questione delle critiche mosse contro la Campania: “Si tratta di un altro elemento di eccellenza campana. Vi prego di non parlarne molto sennò va a finire che scatenano un’altra campagna di sciacallaggio. Metteteci sempre all’ultimo posto nelle graduatorie nazionali, vi prego trattateci male così stiamo tranquilli.”

Potrebbe anche interessarti