Maradona Jr: “Una parte del mio cuore se ne è andata con papà”

maradona jr

Sono passati quasi due mesi da quel 25 novembre 2020 che ci ha portato via Diego Armando Maradona. Il campione argentino ricevette il calore del suo popolo e della sua famiglia ma, all’appello, mancava una persona; suo figlio Diego Armando Maradona Jr.

Maradona Jr all’epoca era ricoverato in ospedale a causa del covid e quando venne a sapere della tragica scomparso non potette andare in Argentina per salutare il padre. Finalmente ad inizio anno è riuscito a salire su un volo diretto a Buenos Aires per “dare un bacio a papà“.

E proprio lì, Maradona Jr, ha lasciato un’intervista al giornale argentino “Olé” dove parla della morte del padre, dell’amore di Napoli per Diego e del loro rapporto: “Non ho rabbia verso nessuno. C’è una causa in corso, un’indagine su quello che è successo a mio padre. Spero che mi diranno cosa sia successo al mio vecchio“.

Ovviamente le persone a Napoli lo adorano, lo amano, hanno un affetto incredibile per lui per quello che ha mostrato in campo, per quello che ha dato al Napoli, come squadra di calcio, e per quello che ha dato alla città e alla gente . Mi rende molto orgoglioso avere così tante espressioni di amore e affetto, non solo da Napoli o dall’Argentina, da tutto il mondo. Sapere che le persone amano così tanto mio padre è meraviglioso“.

Il ragazzo poi parla del rapporto con il padre e del vuoto che la sua morte gli ha lasciato dentro: ” Una parte del mio cuore è andata con lui. È tutto più difficile.

L’ultima volta che l’ho sentito è stato prima dell’operazione. Poi non ci siamo più sentiti perché mi sono ammalato di covid. Perdere un padre o una madre è sempre un brutto colpo“.

Potrebbe anche interessarti