Vergilius sbarca sulla Salerno-Reggio Calabria

vergilius - salerno reggio calabria

La Salerno-Reggio Calabria è sempre stata un grande problema in  Italia soprattutto per i lavori infiniti, ma c’è una grande novità che coinvolgerà questa autostrada ed è il sistema Vergilius: si tratta del nuovissimo controllo della velocità e funzionerà anche di notte e con tutte le condizioni atmosferiche, sulla Salerno-Reggio Calabria ha iniziato a lavorare solamente da oggi mentre invece su altre strade dal 2012.

Il tratto più critico con limite di 60 km/h sarà certamente la Galleria Santa Maria di Pozzano e l’autostrada avrà in tutto ben 16 portali di rilevamento in direzione sud, mentre invece in direzione nord ce ne saranno circa 14 a vigilare sul limite di 130 km/h.

Già sperimentato con buoni risultati in alcune strade del Lazio, SS1 ed SS7 su tutte, questo nuovo sistema di sorveglianza sulla velocità potrà certamente migliorare la sicurezza stradale; porterà diversi benefici non solo ai cittadini visto che incide in modo benefico sul numero di incidenti notevolmente diminuiti con il Vergilius.

Una volta raggiunta la chiarezza e la trasparenza sui limiti esposti nelle varie parti della Salerno-Reggio Calabria bisognerà vedere se davvero avrà un effetto positivo sulla circolazione stradale e non solo.

Potrebbe anche interessarti