Napoli, festa dopo il coprifuoco con balli e alcol: multati 40 universitari Erasmus

napoli festa erasmus

Alcol, balli e coprifuoco violato. Una festa è stata scoperta nella notte a Napoli, all’interno di un locale nei pressi di Via Toledo. Circa 40 giovani studenti universitari partecipanti al Progetto Erasmus si erano dati appuntamento via internet per violare le regole anti contagio.

FESTA ERASMUS A NAPOLI: 40 MULTATI

Troppo forte il desiderio di festeggiare il compleanno di uno di loro nonostante una pandemia in atto. E così ecco organizzata la festa con tanto di torta, alcol e musica. I carabinieri della stazione Quartieri Spagnoli verso le 23.30 sono stati avvertiti da alcuni residenti che hanno notato il movimento di giovani nella zona. I militari di Napoli giunti sul posto hanno così scoperto la Festa Erasmus. I partecipanti, tutti studenti stranieri, sono stati identificati e sanzionati non senza difficoltà. Come raccontato da ‘Il Mattino’, che ha riportato la notizia, in molti infatti hanno tentato di darsi alla fuga ma sono stati prontamente fermati dai carabinieri. Chiuso temporaneamente anche il circolo ricreativo che aveva accettato di ospitare la festa di proprietà di un uomo di origini domenicane.

Non è la prima volta che i militari scoprono party nonostante le regole anti-assembramento. Molti giovani hanno infatti deciso di organizzare feste all’interno di alcuni b&b. Diverse le segnalazioni provenienti da tutta Napoli, segno che non solo gli studenti Erasmus hanno violato le regole con questa festa.

Potrebbe anche interessarti