Nel Napoletano scoperto locale a luci rosse: organizzavano feste e incontri sessuali

locale hard club luci rosse

Incontri a luci rosse tra Giugliano e Qualiano, nel Napoletano. A fare la scoperta i carabinieri di Qualiano i quali, coordinati dai carabinieri della compagnia di Giugliano, hanno fatto irruzione in un locale fermando una festa in corso d’opera e identificando tutti i partecipanti. Il locale, infatti, era in piena attività nonostante il divieto di chiusura previsto dal DPCM vigente e che non consente in alcun modo assembramenti diurni e notturni.

Sono state ben 41 le persone scoperte all’interno del locale a luci rosse tra Giugliano e Qualiano. A far compagnia ai clienti c’erano ballerine e prostitute. E’ stato appurato, inoltre, che i gestori del locale consentivano rapporti sessuali tra clienti e ragazze, ovviamente dietro richiesta di pagamento. A riportare la notizia è il mattino.it

Il blitz sarebbe scattato dopo giorni di appostamenti da parte dei militari dell’arma i quali avevano notato uno strano via vai nella zona. I carabinieri hanno denunciato per sfruttamento della prostituzione 3 persone, ovvero i gestori del locale notturno e identificato e sanzionati tutti i presenti per il non rispetto delle norme anticovid.

Il locale situato su via ex alleati ed utilizzato per gli incontri a luci rosse, era costituito da una sala reception, una sala ballo con bar, da 2 bagni e 9 camere da letto. La struttura è ora sotto sequestro.

Potrebbe anche interessarti