Maradona Junior contro i presunti colpevoli: “Papà avrai giustizia, te l’ho promesso”

Sul caso Maradona si fa sempre più strada la pista dell’omicidio colposo e, stavolta, a rispondere agli audio raccapriccianti del medico Leopoldo Luque è il figlio, Maradona Junior.

Audio di Luque, risponde Maradona Junior

Soltanto ieri è venuta a galla una conversazione tra il neurochirurgo del campione, la psichiatra Augustina Cosachov e lo psicologo Carlo Diaz. Luque pronuncia testuali parole in risposta ad un contatto che lo avvisa della morte di Diego: “Sì scemo, pare che abbia avuto un arresto cardiaco. Il ciccione sta morendo, io sto andando lì.”

Dopo che la psichiatra spiega a Luque che i medici stanno cercando di rianimarlo ancora Luque risponde: “Ormai è andata, abbiamo fatto quello che potevamo. La famiglia era al corrente della situazione, sapeva che si trattava di un paziente difficile. L’unica cosa che adesso ti chiedo è di avvisarmi nel caso siano arrabbiati e di dirmi quali siano i loro spostamenti.”

Non si è sbagliato sul fatto che le persone vicine a Diego sarebbero andate su tutte le furie, scagliandosi contro di lui. Tra loro Maradona Jr, figlio del ‘pibe de oro’ che ha postato una foto di suo padre scrivendo: “Avrai giustizia, io te l’ho promesso.”

Una rabbia già emersa quando è partito lo scandalo con la scoperta della firma falsificata dallo stesso Luque sulla cartella clinica di Maradona. Le indagini successive e il ritrovamento dell’audio in questione hanno rafforzato ancor di più l’ipotesi di morte avvenuta per omicidio.

Anche Dalma, figlia di Maradona, è intervenuta sull’accaduto attaccando sia il medico incriminato che l’avvocato Morla: “Luque sei un figlio di pu***na e spero sia fatta giustizia. Non ignoriamo, però, chi è la persona che lo ha presentato a mio padre, lo ha assunto e gli ha pagato lo stipendio: Matias Morla. Ho finito ora di ascoltare gli audio tra Luque e la psichiatra e ho vomitato. L’unicA cosa che chiedo a Dio è che faccia giustizia.”

La vicenda ha destabilizzato i familiari del campione, già scossi per la sua morte improvvisa. Non è mancato l’intervento di Giannina Maradona che, desiderosa di giustizia, ha dichiarato: “Lo giuro che andrò da uno per uno.”

Potrebbe anche interessarti