VIDEO/ La signora del Reddito di cittadinanza chiede scusa: “Ho fatto schifo”

signora reddito cittadinanza scuse

Sembra essere giunta finalmente a conclusione la faccenda riguardante la donna che, con un video pubblicato su TikTok, affermava di percepire il Reddito di cittadinanza nonostante suo marito lavorasse in nero. “Glielo metto in c**o al Governo”, aggiungeva, scatenando le reazioni di tantissime persone che ponevano l’accento sul fatto che quel filmato, vero o scherzoso che fosse il suo contenuto, poteva essere evitato. In verità, la signora è stata anche oggetto a sua volta di offese e commenti deprecabili, come da parte di chi si augurava che il marito le desse una lezione. Vicenda, dunque, estremamente brutta di cui ci auguriamo non doverne più parlare.

“Buonasera. Allora, per prima cosa voglio chiedere scusa a quelli che si sono sentiti offesi, alla gente che prende il Reddito di cittadinanza e che grazie al Reddito ha avuto un po’ di dignità, allo Stato che ho offeso dicendo che glielo metto a quel servizio e per i miei modi di parlare volgari. Ho fatto più schifo a parlare in quel modo che offendendo. Ora mi rendo conto che veramente ho fatto schifo a parlare in quel modo volgare. Rimediare non posso rimediare, ormai il video l’ho fatto. Comunque vi volevo chiedere scusa. Ho fatto quel video in base alla rabbia per i commenti negativi che la gente mi scriveva”.

Potrebbe anche interessarti