Covid, chi si vaccina può evitare la quarantena ma solo per 3 mesi

vaccino covidChi si è vaccinato contro il Covid-19 può evitare la quarantena se viene in contatto con una persona positiva, ma soltanto per tre mesi dopo la somministrazione della seconda dose o della singola somministrazione in caso di vaccino monodose. È quanto contenuto nelle indicazioni del CDC, il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, agenzia governativa degli Stati Uniti che fa parte del Dipartimento della Salute.

Mentre i vaccini RNA COVID-19scrive il CDChanno dimostrato un’elevata efficacia nella prevenzione dello sviluppo di sintomatologie gravi, ci sono ancora informazioni limitate su quanto possano ridurre la trasmissione e per quanto a lungo la protezione duri. In più, non è conosciuta l’efficacia di tali vaccini sulle nuove varianti del SARS-CoV-2. Attualmente quindi le persone vaccinate dovrebbero continuare a seguire le linee guida per proteggere sé stessi e gli altri: indossare la mascherina, osservare la distanza di sicurezza, evitare gli assembramenti e gli spazi poco ventilati, coprire tosse e starnuti, lavare spesso le mani, seguire le regole di viaggio del CDC e ogni norma sul lavoro e la scuola.

Venendo alla questione quarantena, il CDC afferma che questa non è obbligatoria se il soggetto venuto a contatto:
– si è completamente vaccinato da tre mesi o meno;
– è rimasto asintomatico dopo l’esposizione al Covid-19.

Chi non soddisfa tutti i requisiti è tenuto a osservare la quarantena. Alla luce di tale stato di cose si pone all’attenzione il tema del passaporto vaccinale, il quale dovrebbe costituire una sorta di lascia passare per viaggi, ristoranti, attività sportiva e altro. Una finestra di tre mesi sembra davvero troppo esigua, mentre la scarsa disponibilità di vaccini – almeno attualmente – lascia dubitare che si possa vaccinarsi di nuovo una volta passati i tre mesi. Preoccupazione, infine, sulle nuove varianti: in caso di accertata scarsa inefficacia la quarantena potrebbe divenire obbligatoria sempre.

Potrebbe anche interessarti