Notre-Dame sarà ricostruita: a guidare i lavori sarà un architetto del Sud

La cattedrale di Notre-Dame sarà ricostruita sotto la guida di un architetto del Sud, il calabrese Livio De Luca. Originario di Amantea, a lui è affidato l’incarico di far risorgere il monumento francese, distrutto nell’incendio dell’aprile del 2019.

Cattedrale di Notre-Dame: l’architetto incaricato è Livio De Luca

In un’intervista rilasciata a Stefano Montefiori de ‘Il corriere della sera’, l’architetto ha dichiarato:

“L’evento drammatico di Notre-Dame è stato un grande riflettore. Ha posto l’attenzione su temi che teorizzavo e anticipavo da vent’anni. Il giorno dopo l’incendio mi hanno subito chiamato dal Ministero della Cultura”.

Livio De Luca, 44 anni, dopo la laurea in architettura conseguita a Reggio Calabria, si trasferì in Francia per un Master. Proprio lui sarà alla guida del team dei 30 ricercatori del Cnrs (Centro Nazionale Francese per la Ricerca Scientifica, equivalente del nostro Cnr) intento a rimettere in piedi una delle Cattedrali più belle del mondo.

Il processo di ricostruzione si servirà del digitale, tramite la tecnologia del 3D, servendosi di robot e intelligenza artificiale per pianificare con accuratezza l’intero percorso da seguire. Il primo step ha visto la raccolta e riorganizzazione di tutto il materiale digitale già presente sulla Cattedrale, anche dopo l’incendio.

La fase di ricognizione dei danni è già conclusa, ora non resta altro che dedicarsi alla ricostruzione. Intanto, il Sud celebra un altro grande primato che vede un meridionale alla guida di uno dei lavori di restauro di ampio prestigio.

Potrebbe anche interessarti