Premio Italia a Tavola, vince la Campania: sul podio Gennaro Esposito e Rosanna Marziale

Al concorso per il Personaggio Gastronomico dell’Anno, in occasione del premio istituito dal quotidiano online ‘Italia a Tavola’, Gennaro Esposito e Rosanna Marziale, entrambi chef campani, si sono aggiudicati rispettivamente il primo e secondo posto. Si tratta dell’ennesima conferma dell’eccellenza culinaria della nostra Regione.

Premio Italia a Tavola: Gennaro Esposito e Rosanna Marziale sul podio

Alla competizione hanno partecipato i migliori cuochi italiani ma solo i sei più votati sono arrivati in finale. L’ultimo step ha decretato la vittoria di Gennaro Esposito, chef de ‘La Torre del Saracino’ di Vico Equense, con 26.052 preferenze. Rosanna Marziale, de ‘La Colonna Marziale’, si è aggiudicata il secondo posto con 24.324 consensi, aggiudicandosi come vincitrice femminile della competizione.

Il concorso, giunto alla tredicesima edizione, si è svolto su tre turni di votazione per ogni categoria professionale. Oltre ai cuochi, infatti, hanno gareggiato pizzaioli, pasticcieri, barman, opinion leader, professionisti di sala e hotel. Gino Sorbillo, nella categoria ‘pizzaioli’, ha guadagnato il quarto posto mentre Sal De Riso è salito sul podio della categoria ‘pasticcieri’ aggiudicandosi il secondo posto.

Lo stesso Gennaro Esposito ha espresso la sua gioia per la vittoria: “Ho appena ricevuto una notizia che mi rende felice. Sono molto fiero di essermi aggiudicato la tredicesima edizione del premio Italia a Tavola. Un riconoscimento prestigioso perché frutto del voto popolare, con il pubblico chiamato ad esprimersi tra trentasei candidati, tutti di altissimo livello. Come si dice in questi casi, ventiseimila volte grazie a tutti coloro che hanno espresso la loro preferenza per me”.

Quanto a Rosanna Marziale è stato il sindaco di Caserta ad annunciare la lieta notizia che riempie d’orgoglio l’intera comunità: “Complimenti a Rosanna Marziale, prima chef in rosa al concorso Italia a Tavola”.

La donna si considera ‘campana fino al midollo’ e si è resa protagonista di particolari e innovative ricette come quella della cosiddetta ‘pizza al contrario’. Alla chef stellata è stata dedicata anche una Barbie, come omaggio alle donne di successo in occasione del 60esimo anniversario della celebre bambola.

Potrebbe anche interessarti