Barbara D’Urso stracciata da Mina Settembre: il suo talk show potrebbe chiudere in anticipo

‘Live -Non è la D’Urso’ si avvia verso la chiusura anticipata che dovrebbe avvenire tra fine marzo e inizio aprile. Il talk show condotto da Barbara D’Urso potrebbe essere sostituito dal programma ‘Avanti un altro’ di Paolo Bonolis.

‘Live-Non è la D’Urso’ verso la chiusura anticipata

Stando a quanto rende noto Dagospia, la chiusura del programma sarebbe stata annunciata tramite un Comunicato Esecutivo di Mediaset. Questa sarebbe scaturita da un brusco calo di ascolti che, ultimamente, raggiungono non oltre il 10-12% di share.

Più volte la trasmissione di Barbara D’Urso è stata battuta alla grande dalla Rai. Basti pensare al successo della fiction ‘Mina Settembre’, con protagonista Serena Rossi, che ha tenuto incollati alla TV milioni di spettatori. Tutte le sei puntate hanno registrato elevate percentuali di share, battendo ogni domenica i programmi concorrenti, compresa la D’Urso. Un destino comune alle altre serie televisive ambientate al Sud: anche ‘Il commissario Ricciardi’ e ‘Le indagini di Lolita Lobosco’ stanno conquistando la vetta della classifica Auditel.

A poche ore dal lancio della notizia, qualcuno già mette in dubbio il ritorno di ‘Live-Non è la D’Urso’ per la prossima stagione. Al momento la conduttrice non ha rilasciato alcuna dichiarazione a riguardo. Al momento, resterebbe comunque al timone di Pomeriggio 5 e Domenica Live.

Potrebbe anche interessarti