Patrimonio Italiano Awards 2021. Vince “Un posto al sole” come soap più seguita nel mondo

Per il secondo anno consecutivo la soap napoletana “Un posto al sole” vince il premio Patrimonio Italiano Award 2021. Il prestigioso riconoscimento ideato da Luigi Liberti e Mike J. Pilla per onorare personaggi, storie ed eccellenze italiane che contribuiscono alla diffusione e valorizzazione della Cultura italiana nel mondo.

Le vicende di Raffaele Giordano e degli abitanti di Palazzo Palladini appassionano milioni di telespettatori nel mondo tanto da fargli vincere il premio per la produzione italiana più seguita al mondo. Gli attori Riccardo Polizzy Carbonelli (Roberto Ferri) e Marina Giulia Cavalli (Ornella Bruni),  ritireranno il premio in rappresentanza della soap opera “Un Posto al sole”.

Insieme a loro anche l’attore Salvatore Esposito, noto in tutto il mondo per le brillanti interpretazioni di Gennaro Savastano nelle serie Gomorra e di Gaetano Fadda nella 4° serie di Fargo, Patricia de Stacy Harrison chairman del Niaf (National Italian American Foundation) e lo stilista Alviero Martini, sono tra i premiati dell’edizione 2021 del “Patrimonio Italiano Awards”.

A istituzionalizzare il riconoscimento, che si terrà lunedì 29 marzo alle ore 12.00 presso la Camera dei Deputati a Roma, toccherà all’on. Fucsia Nissoli Fitzgerard, eletta in Centro e Nord America con Forza Italia, che firmerà e consegnerà i prestigiosi “Certificate” alle personalità che seguendo la propria cultura e le tradizioni italiane rappresentano un vanto per i milioni di italiani residenti all’estero.

Premiati anche il commissario tecnico della Nazionale italiana di Calcio Roberto Mancini; Cinzia Guzzi, produttrice Centro Produzione Rai di Napoli, il volto di Rai Italia Monica Marangoni; il banchiere italo-americano Joseph Ficalora, che lo scorso anno in piena pandemia ha donato una cospicua somma di denaro all’ospedale di Bronte in provincia di Catania; l’avvocato ed analista internazionale Paolo Zagami; Ale Gambini, Chef italiana a Los Angeles; Carlo Ciccarelli, direttore della “Ulisse Gallery”; Giulio Ferroni, critico letterario, storico della letteratura, saggista e accademico italiano, autore de “L’Italia di Dante”; la cantante Sabrina Armano; la Scuola di cinema di Napoli diretta da Paolo Picone e Roberta Inarta; e Maria Vittoria Cusumano, influencer e imprenditrice del fashion System.

Novità di quest’anno è il riconoscimento dedicato ai media italiani all’estero. In attesa di svelare i vincitori delle categorie “media”, sono stati annunciati i vincitori della categoria “Radio” che sono: London One Radio (Londra), Radio ICN (New York) e Radio Blu Italia (Adelaide, Australia).

Potrebbe anche interessarti