Non c’è pace per Juventus-Napoli, rinviata ancora: si giocherà il 7 aprile

juventus napoli
Juventus-Napoli si giocherà mercoledì 7 aprile alle 18.45 e non più mercoledì 17 marzo alle ore 18.45. Lo ha deciso la Lega con un comunicato presente sul sito ufficiale. Una decisione che si è resa possibile dopo l’eliminazione dalla Champions della Juventus, sconfitta nelle gare di andata e ritorno dal Porto. Nel fitto calendario si è infatti liberata una data utile per il recupero.

Questo il comunicato che ufficializza il rinvio:

“Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A, su richiesta delle società Juventus FC e SSC Napoli, dispone il rinvio a mercoledì 7 aprile 2021, con inizio alle 18.45, del recupero della gara della 3° giornata di andata del Campionato di Serie A TIM JUVENTUS-NAPOLI, originariamente programmata per domenica 4 ottobre 2020 e successivamente rinviata a mercoledì 17 marzo 2021″.

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, aveva già chiesto il rinvio del match ad una data diversa dal 17 marzo senza però ottenerlo. Il Napoli infatti in questa settimana dovrà giocare alcune gare decisive in ottica quarto posto in classifica, prima quella di domenica contro il Milan e poi all’Olimpico contro la Roma. Ora però è anche la Juventus ad aver chiesto di posticipare il match. La sfida si giocherà quindi il 7 aprile tra Crotone e Sampdoria, squadre più alla portata degli azzurri.

E’ il terzo rinvio per questa gara che si sarebbe dovuta giocare lo scorso 4 ottobre. In quell’occasione fu l’Asl di Napoli a bloccare la partenza degli azzurri diretti a Torino a causa della positività al covid di alcuni giocatori.

Potrebbe anche interessarti