Torre del Greco piange Michele Giannoccoli: “Era un punto di riferimento nel mare della vita”

michele giannoccoliTorre del Greco piange Michele Giannoccoli. L’uomo è venuto a mancare ieri all’affetto dei suoi cari. Tantissimi i messaggi di cordoglio sui social per una morte improvvisa e resa ancora più difficile dal covid.

Scrive Luciano in un post su Facebook:

“Michele Giannoccoli. Capitano di lungo corso.
Un uomo, un padre, un fratello, un figlio, un nipote, un cugino un punto di riferimento nel mare aperto della vita. Forse ti ho vissuto poco, forse ci siamo sentiti poco ma è basto quel “poco” per colmare d’amore ogni luogo, persona e situazione che ti ha incrociato sulla sua strada. Un dono, questo, di pochi. E tu eri tra quei pochi per me. Alle persone che vivono d’amore come te, bastano pochi istanti per diventare indispensabili al mondo. Quelli come te, continuano a vivere perché ce ne davvero bisogno. Io ho bisogno di te! Quindi sono qui a dirti solo grazie per quel prezioso “poco” vissuto insieme. Grazie Michele. Grazie da me e da tutta la famiglia, in particolare da zia Chiara, zio Enzo, zia Pina, zio Gaetano. Un abbraccio forte a i tuoi fratelli e alle loro famiglie. E soprattutto alla tua famiglia”.

Michele Giannoccoli. Capitano di lungo corso.
Un uomo, un padre, un fratello, un figlio, un nipote, un cugino un punto…

Pubblicato da Luciano Cefariello su Domenica 14 marzo 2021

Tutta la redazione di Vesuviolive.it si stringe intorno al dolore della famiglia.

Potrebbe anche interessarti