Napoli ricorda le vittime del Covid: lo farà il Sindaco

Luigi De Magistris, Napoli memoria vittime Covid

18 Marzo 2021: anche Napoli aderirà alla giornata per la commemorazione per le vittime del Covid. Il Sindaco Luigi De Magistris alle 11:00 si troverà davanti Palazzo San Giacomo per dare un abbraccio silenzioso alle famiglie delle vittime. Per ricordare le vittime stesse, succubi di un male invisibile ma fin troppo tangibile. L’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ha dato vita a quest’iniziativa in tutte le città ed il primo cittadino di Napoli ha deciso di aderire. Alle 11:00, dunque, in tutta Italia, ci sarà un minuto di silenzio per commemorare e ricordare la tristezza di quella funebre sfilata, immagine impressa ormai nell’inconscio collettivo dei cittadini.

Ma ciò non vuol dire che siamo giunti alla fine: il numero dei decessi continua ad essere alto. E’ passato un anno dall’inizio della pandemia. Così come è passato un anno da quella sfilata mortale di automezzi dell’esercito pieni di bare: i cimiteri bergamaschi erano in esubero. Bergamo è stata sicuramente la città più colpita dall’inizio ed è diventata simbolo indiscusso della lotta al Covid-19.

La pandemia in Campania e a Napoli: la memoria per le vittime

Nel marzo scorso, le medie dei contagi e dei decessi in Campania erano tra le più basse del paese. Oggi, la Campania si trova nella fascia di rischio più alta. E’ una “zona rossa rafforzata” come ha sottolineato il Governatore di regione. E per l’Europa la Campania è di colore rosso scuro, ad indicare una zona a grande rischio per i viaggiatori Ue. Sono necessari test negativi alla partenza ed all’arrivo, con obbligo di quarantena al ritorno nel proprio paese di residenza. A preoccupare, sono sempre le varianti, che hanno causato un’impennata di contagi che non lascia indifferenti.

Oggi, la Campania conta 4.817 decessi in totale, dall’inizio della Pandemia, con una media di circa 34 decessi al giorno secondo le statistiche di Github. A Napoli sono circa 1.400 i morti dall’inizio dell’epidemia da Sars-Cov-2. Anche Napoli ha bisogno della sua giornata della memoria per le vittime del covid.

 

Potrebbe anche interessarti