18 marzo, giornata in memoria delle vittime del covid: in Italia sono oltre 103.000

Oggi, 18 marzo 2021, l’Italia celebra la prima giornata nazionale in memoria delle vittime del covid. Nel corso di quest’ultimo anno di emergenza sanitaria diverse sono state le vittime del virus e proprio al loro ricordo, ogni anno, sarà dedicata questa data.

18 marzo: giornata nazionale per ricordare le vittime del covid

La commemorazione è stata istituita con l’approvazione definitiva da parte del Senato. Il ddl di cinque articoli è stato approvato all’unanimità. La scelta del 18 marzo non è casuale: proprio in quella data i media trasmettevano le immagini dei numerosi mezzi dell’esercito che lasciavano Bergamo in fila per trasportare le bare dei caduti per covid.

Il Premier Mario Draghi oggi raggiungerà proprio la città di Bergamo, una delle più colpite nel corso della prima ondata, partecipando alla cerimonia per ricordare le vittime. Numerosi altri eventi si terranno da Nord a Sud. Diverse saranno le sedi istituzionali che osserveranno un minuto di silenzio, compreso Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli. Stravolta anche la programmazione televisiva: alcune trasmissioni non andranno in onda.

La cifra dei decessi continua ad aumentare quotidianamente. Ad oggi nel mondo si contano 2.660.422 morti e 120.164.106 casi di contagio confermati da inizio pandemia. L’Italia si colloca tra i Paesi più colpiti superando la soglia dei 100.000 decessi che, stando all’ultimo aggiornamento del Ministero, si attestano a 103.432. A perdere la vita, combattendo contro il covid, sono stati diversi medici e infermieri: ben 340, stando all’elenco stilato dalla Fnomceo.

Se inizialmente l’emergenza aveva riguardato soltanto le Regioni settentrionali, man mano il virus ha invaso sempre più l’intera Nazione. La Campania, soprattutto in queste ultime settimane, si attesta come una dei territori con il maggior numero di contagi giornalieri, contando 310.766 positivi dallo scorso marzo e 4.817 vittime. Di queste oltre 1.300 si legano alla città di Napoli.

Potrebbe anche interessarti