Vaccino AstraZeneca, gli effetti collaterali più preoccupanti: affanno e macchie rossastre

vaccino anti-covidOggi in Campania sono riprese le vaccinazioni con AstraZeneca, dopo la momentanea sospensione decisa dall’AIFA. L’EMA, dopo aver dato il via libera al farmaco, ha disposto però che vengano aggiornati i foglietti illustrativi del vaccino AstraZeneca, e che siano elencati una serie di effetti collaterali gravi in seguito ai quali è bene rivolgersi immediatamente a un medico.

Vaccino AstraZeneca-gli effetti collaterali più preoccupanti

Come spiegato dal PRAC (Pharmacovigilance Risk Assessment Committee), tali effetti indesiderati includono: affanno, dolore al petto o allo stomaco, gonfiore o sensazione di freddo a un braccio o una gamba, mal di testa grave o in peggioramento o visione offuscata dopo la vaccinazione, sanguinamento persistente, piccoli lividi multipli, macchie rossastre o violacee o vesciche di sangue sotto la pelle.

In presenza di questi sintomi dopo la vaccinazione con il siero di AstraZeneca, si legge nell’avvertimento aggiunto ai foglietti illustrativi, “cerca immediatamente assistenza medica e riferisci di essere stato vaccinato di recente“. Si raccomanda di rivolgersi al proprio dottore o in alternativa a un pronto soccorso.

A breve saranno quindi adottate misure per aggiornare scheda tecnica e foglietto illustrativo. Questo per diffondere le informazioni sui casi di Dic (coagulazione intravascolare disseminata) e Cvst (trombosi cerebrale dei seni venosi) che si sono verificati in alcune persone sottoposte al vaccino. Gli operatori sanitari “sono invitati a prestare attenzione a possibili casi di tromboembolia, Dic o Cvst che si verificano in soggetti vaccinati“.

I pazienti, a loro volta, “devono essere avvertiti di rivolgersi immediatamente a un medico per i sintomi di tromboembolia, specie i segni di trombocitopenia e coaguli di sangue cerebrale come lividi o sanguinamento facile e mal di testa persistente o grave, in particolare oltre 3 giorni dopo la vaccinazione“.

Potrebbe anche interessarti