Covid, altre due vittime a Somma Vesuviana ma la vita continua: nel 2020 nati 271 bambini

somma bambini

La vita continua nonostante il covid e la città di Somma Vesuviana registra un boom di nascite nel 2020. Quasi un bimbo al giorno, sono infatti 271 i piccoli nati nell’ultimo anno nella città dell’area metropolitana di Napoli. Purtroppo si registrano anche 24 decessi. Persone che hanno perso la vita durante questa pandemia.

A comunicarlo è il sindaco Salvatore Di Sarno che spiega come il trend sia in calo e come di pari passo proceda la campagna di vaccinazione:

“Registriamo purtroppo altre due vittime a Somma Vesuviana per un totale di 24 decessi. Sembrerebbe però arrestarsi la curva dei contagi in quanto nelle ultime 48 ore abbiamo registrato 16 nuovi positivi per un totale di 219 positivi attivi e abbiamo 161 persone in sorveglianza sanitaria. Sul fronte campagna di vaccinazione siamo in stretto contatto con l’Asl per l’organizzazione di un apposito centro in località Rione Trieste, utilizzando l’ex convento delle Suore. In questo modo si darebbe la possibilità ai cittadini di Somma Vesuviana di fare il vaccino senza spostarsi e penso ad esempio alle categorie fragili”. 

In contemporanea il primo cittadino domenica sarà impegnato anche nel consegnare la chiave della gentilezza alla prima femminuccia e all’ultimo maschietto nati nel 2020. L’iniziativa è promossa dall’Assessorato Cultura Eventi e dall’Assessorato alle Politiche Giovanili:

Nel 2020, anno caratterizzato quasi per intero dalla pandemia, a Somma Vesuviana sono nati 271 bambini. Domenica mattina, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria terremo il cerimoniale per la gentilezza ai nuovi nati. Doneremo ai genitori della prima femminuccia nata nel 2020 dell’ultimo maschietto nato sempre nel 2020, la chiave della gentilezza fatta da un artigiano con i nomi dei bambini e la pergamena della gentilezza. Dunque un anno di pandemia raccontato con luce dal sorriso della natività. A tutti gli altri 269 bambini di Somma Vesuviana, nati nel 2020, arriverà direttamente a domicilio una mia lettera con un messaggio di Martin Luther King. Un messaggio chiaro mettendo al centro la famiglia con i suoi valori. Il tutto nel pieno rispetto delle norme sanitarie. Avrei voluto incontrare tutti i 271 bambini con i rispettivi genitori ma le condizioni attuali non lo permettono”.

In Campania oggi sono 1.997 i casi positivi, numeri in calo ma che collocano la Regione ancora in zona rossa.

Potrebbe anche interessarti