Poppella, casi sospetti di covid tra lo staff: chiuse tutte le sedi in via precauzionale

La celebre ‘Pasticceria Poppella’ di Napoli chiude le sue sedi, in via precauzionale e per cinque giorni, a causa di casi sospetti di covid tra lo staff.

Poppella chiude per 5 giorni: casi sospetti di covid

Ad annunciarlo è la stessa pasticceria: “Con molto dispiacere siamo costretti a comunicarvi che abbiamo appena appreso che all’interno del nostro staff è stata riscontrata la presenza di sintomi influenzali. In questo periodo, ovviamente, non possiamo escludere che possa essere covid”.

“Pertanto, nei prossimi giorni, in via precauzionale resteremo chiusi. Ciò al fine di sottoporre tutto lo staff al tampone e predisporre la sanificazione e igienizzazione degli ambienti al fine di garantirvi una riapertura in totale sicurezza. La vostra sicurezza viene prima di tutto. Certi della vostra comprensione e fiducia che sempre ci dimostrate. A presto”.

I membri dello staff, dunque, effettueranno il tampone ma, nel frattempo, a tutela sia dei clienti che degli stessi dipendenti, le tre sedi saranno chiuse. Intanto per la Campania è stata nuovamente confermata la zona rossa, cosa che impone stringenti limitazioni alle attività della quasi totalità degli esercizi commerciali presenti sul territorio.

In particolare per bar, ristoranti, pasticcerie e affini sono sospese le attività dei servizi in presenza, come del consumo sul posto. Resta consentito l’asporto, negli orari stabiliti, e la consegna a domicilio senza limiti.

Potrebbe anche interessarti