Napoli, entrano in polizia Giuliana e Giusi: moglie e sorella di due agenti uccisi in servizio

Questa mattina la Questura di Napoli ha accolto due nuovi agenti: Giuliana Ghidotti, moglie di Pasquale Apicella, e Giuseppina Rotta, sorella di Pierluigi. Due poliziotti accomunati dallo stesso destino, morti tragicamente mentre prestavano servizio.

Questura di Napoli, moglie di Apicella e sorella di Rotta in polizia

Il primo a perdere la vita è stato Pierluigi, ucciso nel corso di una sparatoria avvenuta a Trieste il 4 ottobre 2019. L’uomo aveva 34 anni ed era originario di Pozzuoli. Seguendo le orme di suo padre aveva lavorato come poliziotto a Napoli prima di essere trasferito al Nord.

Simile sorte per Pasquale Apicella, che durante la notte del 27 aprile 2020 è stato travolto dall’auto di una banda di rapinatori, perdendo la vita a soli 37 anni. Viveva a Marano con sua moglie e i due bambini nati dalla loro relazione.

Giuseppina e Giuliana, rispettivamente sorella di Pierluigi e moglie di Pasquale, hanno indossato la divisa, quasi a voler proseguire ciò che i loro cari avevano iniziato. Ad annunciarlo è stata la stessa Questura: “Oggi abbiamo dato il benvenuto a due colleghe molto speciali. Gli agenti tecnici in prova Giuseppina Rotta, sorella di Pierluigi, e Giuliana Ghidotti, moglie di Lino Apicella. Giusi e Giuliana da oggi presteranno servizio a Napoli. Da tutti noi un affettuoso augurio di buon lavoro”.

Potrebbe anche interessarti