Covid, controlli anti-assembramenti ai Decumani: multe e denunce

covid controlli decumani

Continuano i controlli anti-assembramenti anti Covid-19 a Napoli, precisamente ai Decumani. Ad effettuare i controlli, come riporta Il Mattino, sono stati gli agenti del Commissariato Decumani, che hanno effettuato servizio per visionare se le normative vigenti in materia di Coronavirus nel centro storico fossero rispettate, in modo da verificare se in città si creassero assembramenti non autorizzati o se persone del luogo e non circolassero oltre gli orari stabiliti dal coprifuoco.

Nel corso dei controlli ai Decumani sono state fermate ed identificate ben 85 persone, mentre 6 di queste sono state sanzionate perché circolavano per strada oltre l’orario consentito, le 22 come da decreto anti-Covid, senza un valido motivo. Nel corso degli accertamenti, mentre gli Agenti transitavano in piazza San Domenico Maggiore, hanno notato tre persone a bordo di uno scooter che ha tentato di eludere i controlli.

Le Forze dell’Ordine sono, poi, riuscite a fermarli e hanno trovato uno di loro con un coltello in possesso, la cui lama aveva una lunghezza di 10 cm. L’uomo e il fratello, di 21 e 17 anni, erano già noti alle forze dell’ordine e sono stati denunciati per guida senza patente, mai conseguita, e porto abusivo di armi, ma anche perché circolavano oltre l’orario. Inoltre, il motociclo è sottoposto a sequestro amministrativo.

Potrebbe anche interessarti