Covid, morto il poliziotto Vincenzo D’Amico: “Appassionato del suo lavoro, lascia la moglie e 2 figli”

morto vincenzo d'amico
Foto fb Polizia di Stato

Un nuovo lutto scuote la polizia. E’ infatti morto a 53 anni e per causa del covid, Vincenzo D’Amico, in servizio presso la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, in Provincia di Salerno. Tantissimi i messaggi di cordoglio sui social e il ricordo da parte della Polizia.

Questo il post pubblicato su Facebook:

“Il covid19 si porta via un altro poliziotto. Vincenzo, 53 anni, era appassionato del suo lavoro da investigatore. Aveva lavorato per tanti anni a Napoli prima di raggiungere la PG della Procura di Nocera Inferiore (SA). Una vita spesa al servizio dei cittadini della sua amata Campania. Lascia la moglie Raffaella e i figli Emanuele e Davide. A loro, ai suoi amici e colleghi, come in una grande famiglia, si stringe tutta la Polizia di Stato”. 

Il #covid19 si porta via un altro poliziotto. Vincenzo, 53 anni, era appassionato del suo lavoro da investigatore. Aveva…

Pubblicato da Polizia di Stato su Martedì 30 marzo 2021

Anche il Comune di Baronissi, dove Vincenzo D’Amico era nato, ha voluto ricordare il poliziotto morto con un post:

“Purtroppo un’altra vittima del covid in città. È deceduto oggi all’Ospedale Ruggi di Salerno, dove era stato ricoverato lo scorso 10 marzo, l’Ispettore di Polizia Vincenzo D’Amico. 53 anni, in servizio presso la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, D’Amico non ce l’ha fatta. Alla moglie, ai due figli, alla Polizia di Stato, il cordoglio del sindaco Gianfranco Valiante, dell’amministrazione comunale e della città di Baronissi”. 

Purtroppo un’altra vittima del covid in città. È deceduto oggi all’Ospedale Ruggi di Salerno, dove era stato ricoverato…

Pubblicato da Comune di Baronissi su Domenica 28 marzo 2021

 

 

Potrebbe anche interessarti